Il golfo di Napoli onirico. Una straordinaria e meravigliosa veduta da Ischia

Il golfo di Napoli onirico. Una straordinaria e meravigliosa veduta da l’isola d’Ischia. Lo scatto a colori di Gianni Mattera, che racchiude l’emozione di uno scenario che sembra quasi surreale. La foto abbraccia il golfo di Napoli, e il Castello Aragonese che è il fiore all’occhiello della nostra isola. I colori ambrati in lontananza che all’occhio sognante possono regalare la sensazione di protezione dei colori nei confronti del Vesuvio e della costiera. E poi le nuvole, avvolgenti, nella parte centrale, che cercano di raggiungere il nostro scoglio, congiungendosi con il Castello e la nostra isola. Le lucine accese delle case, simboleggiano la speranza nel buio che la notte sta per portare con se. E quindi la suggestione , il velato mistero, l’intensità, la comunicatività, in questa foto così come nella vita. In questa tenebrosa immagine la fantasia può spaziare: ti permette di viaggiare. Perché, sposando il pensiero di Ansel Adams, ” Non fai solo una fotografia con una macchina fotografica. Tu metti nella fotografia tutte le immagini che hai visto, i libri che hai letto, la musica che hai sentito, e le persone che hai amato”.

Sono felice di iniziare questa sinergia con Anna, talentuosa penna Ischitana. Ieri l’ho contattata per proporgli questa mia idea. Come purtroppo ben leggete, la mio interpretazione della realtà attraverso lo scritto, non raggiunge il ranking dignitoso. invece riesco meglio a esprimere la mia visione della realtà con la luce e la fotografia, un campo che mi affascina e mi appaga, tanto che avvolte nel fotografare Ischia cado in trance. Nella comunità Ischitana dei Social Anna è sempre stata molto apprezzata, io invece più di una volta sono rimasto incantato nel leggere i suoi pensieri. Ecco la simbiosi tra la penna sinuosa e la fotocamera. Simbiosi Ischitana. .

Testo di Anna Coppa

Anna Coppa

Rispondi